Siblings

  • Slevin Aaron
  • 2014
  • N. Inv. 266.15.08
  • Edizione 9 + 2 AP
  • Categorie: Persone, Paesaggio

Slevin Aaron ama definirsi un “fotografo delle emozioni”. Infatti, catturare una sensazione o uno stato d’animo attraverso l’obiettivo è parte fondamentale della sua poetica espressiva poiché non solo testimonia l’immediatezza del momento, ma al tempo stesso è quanto di più fedele alla vita. In questo scatto, ciò che più colpisce è la travolgente allegria che unisce questi due fratelli, colti in un momento di leggiadra spensieratezza.
Slevin Aaron si appassiona alla fotografia da autodidatta per poi formarsi all’Academy of Arts (Polonia) quando, già nel 2013, vince il primo premio all'Hair Photography contest Tosor con la serie fotografica Secret Garden. Lo stesso anno espone nella città natia al concorso fotografico WUP (Polonia) e dal 2014 la sua carriera artistica inizia un percorso che lo vede attivo tra la Polonia e l'Italia. La città di Milano, per prima, lo ospita nella mostra fotografica Martini, in occasione dell'evento di lancio della Vogue Fashion Night Out e alla Porsche Design boutique nella vetrina d'artisti An Iconic view of white. Ancora insieme all’illustre rivista di moda, sarà presente a Palazzo Re Enzo (Bologna) alla mostra Hair Extravagance e a Roma con la mostra Around Lemon. Oltre al successo espositivo, le sue opere appaiono anche su numerose copertine di volumi delle più grandi case editoriali del mondo, come la Random House, la HarperCollins e la Macmillan Publisher, altre diventano locandine teatrali e copertine di album musicali. Negli ultimi anni, alcune sue fotografie vengono scelte dal redattore capo di Vogue Italia per esposizioni e mostre ed altre vengono selezionate personalmente da Alessia Glaviano, Senior photo editor per Vogue Italia. Nel 2015, riconosciuto a livello nazionale, espone in tre differenti città polacche e infine torna a Milano per l'allestimento di 45Frames from PhotoVogue alla Leica Gallery.