Quiet Story

  • Ra Ratnasingham
  • 2011
  • N. Inv. 411.16.02
  • Edizione 100 + 2 AP
  • Categorie: Interni
Formato S
33x50cm Dimensioni
Digital C Print su carta Fuji DP II Tecnica
Cornice Vetrina Montaggio
 

Un eccentrico café è il protagonista di questo scatto, che si costruisce su di un perfetto equilibrio tra luci e ombre. La lampada rischiara e sottolinea il centro della composizione, lasciando tutto il resto avvolto nell’oscurità, mentre tutt’intorno il tempo sembra congelarsi, esaltando la calma e la quiete di quest’istante. Ed è così che un luogo di ritrovi e di vita si tramuta in un luogo d’assenza e, come suggeriscono le sedie ancora vuote, di attesa di un incontro che continua a rimandarsi nel tempo.
Ra Ratnasingham è un fotografo originario dello Sri Lanka molto conosciuto nel suo ambiente lavorativo. Profondo amante del suo lavoro, considera la fotografia un crocevia di vite, luoghi ed esperienze così varie da stimolare molto la sua creatività e quindi il risultato del suo impegno. L’incontro con diversi ambienti e realtà esorta l’artista a fare sempre di più e ad adattare la sua fotografia a tecniche sempre differenti: “scorrere tra soggetti, prospettive, ambienti e progetti mantiene fluidi gli oggetti ritratti” afferma il fotografo, e le prospettive inattese conferiscono loro una nuova energia. Specializzato in fotografia documentaristica, Ratnasingham sperimenta anche food, lifestyle, viaggi e ritratti, adattandosi a stili diversi in base al soggetto ritratto e alla serie che l’artista ha in mente di realizzare: per gli scatti relativi al tema del viaggio la mano seguirà una tecnica vicina al reportage, mentre negli altri casi emergerà più il tratto still life, traducibile con il termine natura morta, usato per lo scatto culinario tanto quanto nel ritratto di corpi in movimento per le strade delle città, colti nella loro immobilità a tratti statuaria.