Senza titolo #5

  • Giovanni Villa
  • 2014
  • N. Inv. 57.14.05
  • Edizione 100 + 2 AP
  • Categorie: Persone, Astratto, Nudo
Formato XS
30x20cm Dimensioni
Inkjet pigmented print su carta Hahnemuhle Tecnica
Cornice Americana Montaggio
 
Formato L
100x66cm Dimensioni
Digital C Print su carta Fuji DP II Tecnica
Sola stampa Montaggio
 
100x66cm Dimensioni
Digital C Print su carta Fuji DP II Tecnica
Montata sotto plexiglass Montaggio
 

Il manifesto pubblicitario ha ricoperto a partire dagli anni ’50 un ruolo importante per l’arte e il suo modo di esprimere la città. Se esempi di immagini rapite dalla strada e di grafemi simbolici li troviamo prima nella letteratura di Mallarmé e con i calligrammi di Apollinaire, è solo nella metà del XX secolo che si afferma come un movimento artistico ben definito, chiamato Nouveau Realisme, di cui, tra gli altri, fanno parte Restany, César, Raymond Hains, Mimmo Rotella, Arman. Le opere di Giovanni Villa proseguono e attualizzano questa traiettoria, in una società dove i manifesti sono diventati sempre più ammiccanti, competitivi, in lotta tra loro per grandezza, alla conquista di uno spazio d’attenzione tra una moltitudine di segni e significati. Per far questo la pubblicità da strada si è evoluta, è diventata luminosa, dinamica, interattiva. Publicity in Action, titolo della serie, riassume questo concetto indagando il dinamismo visivo presente nelle città metropolitane. Analizzando la realtà attraverso punti di vista sempre diversi, il fotografo conferisce nuova forma e sostanza ai differenti elementi pubblicitari e urbani che mostrano attraverso queste opere i loro mutamenti temporali e naturali, casuali e unici. L’azione del tempo, attraverso sovrapposizioni e contaminazioni, trasforma corpi, volti e oggetti, nati per scopi commerciali, in nuove composizioni artistiche estremamente contemporanee.
Giovanni Villa, appassionato di fotografia fin dalla giovane età, intraprende un percorso formativo dedicato allo studio e all’approfondimento delle tecniche e delle procedure formali del mezzo fotografico. Dopo aver frequentato il corso biennale organizzato da Luciano Nicolini presso la scuola Ikonos di Bologna, ha collaborato in qualità di assistente con fotografi italiani e stranieri tra cui Giampietro Casadei, Gèrard  Rancinan,  Giovanni  Cabassi, Graziano  Ferrari, Daniele Oberrauch, Luca Castelli, Francesco Vanstraten, Luca Capuano, Daniele Guidetti e Giovanni Giannoni. Nel 2004 struttura la sua prima ricerca artistica Publicity in action, articolandola come un progetto in progress destinato a un’evoluzione continua. Qualche anno più tardi, nel 2007, in sintonia con la sua impostazione artistica, Giovanni Villa indirizza il proprio percorso professionale verso il mondo della moda, dopo essersi specializzato nel settore frequentando un corso dedicato presso la scuola John Kaverdash di Milano. Concentrato nella fotografia di backstage e di passerella, presente alle più importanti fiere del fashion, il fotografo avvia importanti collaborazioni con le Showdetails, Zoom On Fashion Trends, Riser, BBM magazine.