LA FOTOGRAFIA PROTAGONISTA DEL SALONE DEL MOBILE E FUORISALONE 2016

LA FOTOGRAFIA PROTAGONISTA DEL SALONE DEL MOBILE E FUORISALONE 2016

Alidem – L’arte della fotografia è lieta di presentare la trilogia di eventi pensati in occasione del cinquantacinquesimo anniversario del Salone del Mobile e FuoriSalone 2016, prestigioso appuntamento annuale con il Design “all’insegna dell’innovazione e dell’internazionalità”.

Tre appuntamenti in tre sedi nel cuore di Milano:

Galleria Alidem, Via Cusani 18
Candido ovvero il migliore di mondi possibili?

Della sua collezione, Alidem ha scelto trentuno opere fotografiche per creare un percorso espositivo che (in)segue le tracce di Candido, celebre personaggio nato dalla penna di Voltaire. L'inaugurazione è prevista giovedì 7 aprile 2016 alle 18,30. 

Candido viaggia alla scoperta di quello che riterrà fino alla fine essere “l’ottimo dei mondi possibili”, nonostante si ritrovi continuamente a fare i conti con esperienze che smentiscono la sua innocente convinzione.

La mostra aggiunge ironicamente – e provocatoriamente – un punto di domanda: l’uomo e il mondo contemporaneo vengono esibiti come protagonisti di un’era inscindibile da tecnologia e serialità, in cui scenari apocalittici e visioni ottimistiche convivono.
Sta a ognuno di noi decidere verso cosa tendere.

Tra gli autori: Francesco Nuvolari, Loreal Prystaj, Jan Kaesbach, Francesco Romoli, Barbara Nati, Federica Cogo, Linda Ferrari, Rori Palazzo, Nicola Bertellotti, Gaetano Musto.

Showroom Alidem, Via Galvani 24

Punto, linea e superficie sono i tre termini utilizzati dall’artista russo Vassily Kandinsky per titolare un testo - nato allora come compendio delle lezioni tenute presso la celebre scuola di architettura arte e design Bauhaus - che oggi appare capitale e rinnovatore per la teoria dell’arte, non solo pittorica ma anche fotografica.

La mostra - che s'inaugura mercoledì 13 aprile alle 18,30 in Via Galvani 24 -  è concepita attraverso un’accurata selezione di opere fotografiche con cui si entra in un regno dove ogni immagine partecipa come entità vivente al trionfo della contaminazione tra fotografia d’arte, design e arredo. Si apre così la possibilità di entrare nell’opera, diventare attivi in essa e vivere il suo pulsare con tutti i sensi. Attraverso le fotografie degli autori proposti, il significato della linea non ha più bisogno di dimostrazioni, perché la costruzione dello spazio è, di per sé, una costruzione lineare equilibrata tra intuizione e metodo.

L’occasione di mercoledì 13 aprile è gradita ad Alidem per presentare anche l’innovativo Sistema di Progettazione Integrata con Fotografia d’Arte.

Per favorire un originale sistema di progettazione Alidem apre la propria collezione e favorisce il dialogo tra la fotografia d’arte e l’universo del design, offrendo un servizio inedito ed esclusivo per i propri partner. I progettisti di interni, gli architetti e i contract avranno a disposizione le opere fotografiche Alidem per realizzare allestimenti esclusivi e per concepire proposte che meglio valorizzino spazi e arredi contemporanei, integrando la fotografia ai progetti.

Tra gli autori in mostra: Eric Dufour, Marco Siracusano, Angelo Morelli, Samir Khadem, Diego Kuffer, Loreal Prystaj, Sara Piazza, Pino Ninfa, Mark Cooper.

INTERNI OPEN BORDERS  ~ Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono

Alidem ha progettato un’installazione di design che presenta la sua ricca collezione di opere fotografiche. Si intende così ridare prestigio a una modalità espositiva - quella del Salon -  che, prima dell’avvento del museo e delle sue logiche, rendeva omaggio alle grandi collezioni d’arte. Il Salon rappresentava infatti il cuore di un’arte che assumeva sempre più i contorni di qualcosa da custodire ma nello stesso tempo da mostrare, per rendere partecipe della bellezza un pubblico ampio.

Vittime di una decadenza che li ha resi eretici nei confronti di una corretta fruizione dell’arte, i Salons sono presto diventati sinonimo di semplice sfoggio di una ricchezza non propriamente riconosciuta nel suo valore.

Alidem riapre i confini dei modelli espositivi e ripropone questi illustri ostracizzati. Li proietta direttamente nella contemporaneità, creando una sinergia eloquente e dirompente fra i due linguaggi fondativi della nostra epoca: design e fotografia.



GALLERIA ALIDEM, VIA CUSANI 18
Candido ovvero il migliore dei mondi possibili?  Mostra fotografica.
Inaugurazione: 7 aprile 2016, ore 18.30
In mostra dall’8 aprile al 7 maggio 2016
Mar – Sab dalle 12.00 alle 20.00
Apertura straordinaria dal 12 al 17 aprile, dalle 12.00 alle 22.30

SHOWROOM ALIDEM, VIA LUIGI GALVANI 24
- Sistema di Progettazione Integrata con Fotografia d’Arte Business Proposal 
Presentazione con cocktail: 13 aprile 2016 dalle 18.30
- Punto, linea, superficie. Dal Bauhaus a Kandinsky, una rilettura fotografica della modernità Mostra fotografica.
Inaugurazione: 13 aprile 2016, ore 18.30
In mostra dal 12 al 17 aprile 2016
Dalle 10.00 alle 22.30

INTERNI OPEN BORDERS
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, AULA MAGNA, VIA FESTA DEL PERDONO 7
L’art de la photographie Installazione fotografica Site specific
Conferenza stampa 11 aprile 2016 alle ore 14.30
In mostra dal 12 al 22 aprile 2016